L’Esercito italiano durante Combined Resolve XV [Foto/Video]

Carri armati C1 Ariete del 132° Reggimento e l’11° Reggimento bersaglieri assieme a diversi mezzi tra cui Dardo, Lince, camion Astra e M577 hanno partecipato all’importante esercitazione multinazionale a guida statunitense Combined Resolve XV.

L’esercitazione, che si è tenuta tra il 1 febbraio ed il 5 marzo in Germania, ha visto coinvolti oltre 4.700 partecipanti da 10 paesi alleati (Bosnia-Herzegovina, Georgia, Italia, Kosovo, Lituania, Macedonia del Nord, Polonia, Romania e Stati Uniti).… [Leggi il restro]

Leggi tutto

Fucile IA2 7,62 approvato dall’Esercito brasiliano

ll Departamento de Ciência e Tecnologia (DCT) dell’esercito brasiliano (EB) ha pubblicato il DCT / C Ex N º 015, del 25 febbraio 2021, approvando il rapporto di valutazione del fucile d’assalto IMBEL IA2 7,62 mm (Fz Ass 7.62 IA2) prodotto da l’Indústria de Material Bélico do Brasil (IMBEL), ritenendolo “CONFORME”.

Nell’ordinanza, sono state indicate alcune correzioni e miglioramenti, come descritto nei rapporti, nonché un aggiornamento del manuale di uso e manutenzione dell’arma, e sono state consigliate nuove procedure per lo sparo di un colpo dopo l’immersione in acqua. … [Leggi il restro]

Leggi tutto

La Bulgaria annulla la gara per 150 veicoli blindati 8×8

Doccia gelata per l’Esercito Bulgaro che ambiva a rinnovare le linee di veicoli blindati con materiale nuovo e avanzato e che dovrà attendere una nuova decisione in merito.

Infatti, il Ministro della Difesa Bulgaro ha dichiarato venerdì di aver chiesto al governo di annullare la gara d’appalto da 1,46 miliardi di euro (1,74 miliardi di dollari) tesa all’acquisto di 150 veicoli blindati 8×8.… [Leggi il restro]

Leggi tutto

L’US Navy procede spedita con il programma Light Amphibious Warship

Lo scorso 2 marzo è stato presentato il rapporto del Servizio di ricerca del Congresso relativo il Programma Navy Light Amphibious Warship (LAW).

Come è noto, nel corso del ultimo biennio l’US Navy ed l’USMC nell’ambito della nuova strategia della Difesa statunitense hanno studiato e stanno sperimentando nuovi concetti e strumenti per una guerra anfibia in grado di rispondere alle nuove esigenze, soprattutto nell’immensa area Indo-Pacifico.… [Leggi il restro]

Leggi tutto

Entra in servizio il terzo “catamarano” ASW giapponese Classe Hibiki

La Marina giapponese ha introdotto in servizio il terzo Small Waterplane Area Twin Hull (SWATH) della classe Hibiki, JS Aki, dopo circa un anno dal varo da parte dei cantieri navali Mitsui E&S.

Le prime due unità della classe sono state varate tra il 1991 ed il 1992 come utile strumento per la lotta anti-sommergibile dato che incorporano l’avanzatissimo sistema di sviluppo e produzione statunitense SURTASS (Surveillance Towed Array Sensor System).[Leggi il restro]

Leggi tutto

MB-326 precipita negli Stati Uniti ad Edwards

Un MB-326M in uso alla National Test Pilot School (NTPS) è precipitato nei pressi della Base Aerea di Edwards in California.

I due piloti a bordo sono riusciti a eiettarsi prima dello schianto al suolo e non hanno riportato ferite se non di lieve entità.

Nello specifico si tratta di MB-326M “Impala Mk I” prodotto su licenza in Sud Africa dalla Atlas Aircraft Corporation nel 1967 e registrato con matricole statunitensi civili N155TP.[Leggi il restro]

Leggi tutto

Nuova dimostrazione del Dual-EIMOS di EXPAL

EXPAL ha effettuato una nuova presentazione del suo recente sviluppo del sistema di mortaio installato a bordo di veicolo leggero, Dual-EIMOS, attraverso un evento dimostrativo che si è svolto ieri presso il campo di addestramento Retín di Cadice. All’evento hanno partecipato importanti Autorità militari spagnole come il Capo di Stato Maggiore della Marina (AJEMA), il Tenente Generale Capo del Comando di Supporto Logistico (JEMALE) e il Comandante Generale del Corpo dei Marines (COMGEIM).… [Leggi il restro]

Leggi tutto

Incontro tra l’ISRO indiana e l’Agenzia Spaziale Italiana

L’Indian Space Research Organisation (ISRO) e l’Agenzia Spaziale Italiana (ASI) hanno effettuato un incontro bilaterale “virtuale” circa la possibilità di cooperazione nei campi dell’osservazione della terra, scienze spaziali e robotiche ed esplorazione umana.

La due delegazioni sono state guidate dal Presidente e Segretario del Dipartimento dello Spazio K Sivan per l’ISRO e dal Presidente Giorgio Saccoccia per l’ASI.

Il comunicato stampa dell’ISRO afferma: “entrambe le parti hanno esaminato la cooperazione in corso e hanno concordato di creare più gruppi di lavoro tematici per esplorare le opportunità di cooperazione nell’osservazione della terra, nelle scienze spaziali, nell’esplorazione robotica e nell’esplorazione umana.”[Leggi il restro]

Leggi tutto
close

Non perderti news e approfondimenti più recenti nel campo della Difesa e non solo...

Visit Us
Follow Me
Tweet