Il 31th Fighter Wing di Aviano ha donato 70.000 DPI agli ospedali italiani

Il 31th Fighter Wing di Aviano ha donato circa 44.000 dispositivi di protezione individuale (DPI) agli operatori sanitari per l’Ospedale Civile di Pordenone il 5 marzo 2021.

“Questi elementi di protezione sono molto importanti per il nostri medici, infermieri e assistenti infermieri “, ha affermato il dott. Joseph Polimeni, Direttore distrettuale dell’Autorità Sanitaria di Pordenone. “È un piacere per noi poter ricevere questa donazione.”[Leggi il restro]

Leggi tutto

Nuovo lotto di razzi DM72A1 per Panzerfaust 3-IT della Bundeswehr

La Bundeswehr ha ordinato un nuovo lotto di 3.000 razzi DM72A1 per lanciarazzi Panzerfaust 3-IT (Enhanced Tandem) prodotti da Dynamit Nobel Defence (DND).

Dynamit Nobel Defence GmbH - MilitaryLeak

La Bundeswehr impiega il lanciarazzi Panzerfaust 3 nella versione Panzerfaust 3-IT potenziata dalle prestazioni da diversi anni.

A seconda del sistema di scoperta/puntamento impiegato, il Panzerfaust 3-IT ha un raggio d’azione fino ad un massimo di 600 metri.… [Leggi il restro]

Leggi tutto

Nuova generazione di munizionamento anticarro 120 SHARD® di Nexter

Nexter Munitions dimostra la sua capacità di innovazione presentando la munizione 120 SHARD®, un prodotto ad alte prestazioni disponibile con breve preavviso.

Immagine

SHARD®, la nuova generazione di munizioni anticarro da 120 mm del tipo APFSDS (Armor-Piercing Fin Stabilized Discarding Sabot), è compatibile con tutti i carri armati da battaglia attuali e futuri dotati di cannoni ad anima liscia standard NATO da 120 mm.… [Leggi il restro]

Leggi tutto

Nove nuovi rimorchiatori per la Marina Militare

Il Ministero della Difesa tramite NAVARM, la Direzione Generale degli Armamenti Navali, ha lanciato un programma per l’acquisizione di nove nuovi rimorchiatori e tre bettoline.

Il programma è volto a rinnovare la capacità di supporto logistico delle principali basi ed arsenali della Marina Militare, considerata l’anzianità di molti dei mezzi in servizio.

La commessa avrà un valore complessivo di 45 milioni di euro e riguarderà due tipi di rimorchiatori.… [Leggi il restro]

Leggi tutto

UAS Hermes 900 a Singapore?

Elbit Systems ha annunciato di aver ottenuto un contratto del valore di 300 milioni di dollari da un non meglio specificato Paese dell’Asia per la fornitura di UAS Hermes 900.

Illustration of the Hermes 900 UAS that is in service with the Israeli Air Force

Il contratto sarà eseguito in un periodo di cinque anni.

In base a tale contratto, Elbit Systems fornirà i suoi Hermes 900 UAS e i relativi sottosistemi, nonché servizi di manutenzione e supporto.… [Leggi il restro]

Leggi tutto

Consegnato al Montenegro il secondo elicottero Bell 505 Jet Ranger X

E’ stato consegnato al Montenegro presso la base aerea di Golubovci il secondo elicottero Bell 505 Jet Ranger X ordinati nel giugno 2020. Il primo elicottero è stato trasferito all’Aeronautica Militare del Montenegro nel settembre dell’anno passato.

I nuovi elicotteri saranno impiegati principalmente nel settore addestrativo e secondariamente per il collegamento-trasporto. Il contratto del valore di 3,3 milioni di euro prevedeva che Bell avrebbe fornisco la formazione iniziale a tre piloti in Francia presso HeliDeal ed a otto tecnici negli Stati Uniti presso la Bell Training Academy di Fort Worth, oltre l’opzione per altri due elicotteri Jet Ranger X.… [Leggi il restro]

Leggi tutto

Prossimo il volo di prova del Booster Test Flight 1il prototipo del missile ipersonico AGM-183A AARW

L’USAF nei prossimi trenta giorni eseguirà il volo di prova del Booster Test Flight 1 il prototipo del missile ipersonico AGM-183A AARW (Air Rapid Response Weapon).

AGM-183A Test di volo in cattività ARRW

Peraltro, in quest’occasione sarà testato unicamente il razzo booster del missile e non il sistema completo. Il prototipo/dimostratore, ormai completato, all’inizio del mese corrente è giunto presso la Edward Air Force Base dove è stato sottoposto a prove a terra.… [Leggi il restro]

Leggi tutto

Lo Zumwalt alle prese con mare “Forza 6”

Le unità della classe Zumwalt, oltre che a sollevare polemiche relativamente a costi e utilità complessiva, sono state pesantemente attaccate a causa della grande e caratteristica sovrastruttura e forma dello scafo che renderebbero la nave particolarmente instabile durante condizioni di mare mosso.

Per questo motivo, oltre che alle caratteristiche prove in vasca presso il Naval Surface Warfare Center in Maryland, la Zumwalt ha navigato in mare mosso in condizioni reali.[Leggi il restro]

Leggi tutto
close

Non perderti news e approfondimenti più recenti nel campo della Difesa e non solo...

Visit Us
Follow Me
Tweet