HALO, l’anello di congiunzione tra la Terra e la Luna

L’uomo tornerà sulla Luna anche grazie alla tecnologia italiana.

Con il programma Artemis, la NASA (National Aeronautics and Space Administration), assieme ai propri partner internazionali tra cui l’ESA (European Space Agency) e l’ASI (Agenzia Spaziale Italiana), si prepara a riportare l’uomo sulla Luna, a partire dal 2024, questa volta per creare una base permanente.

Per farlo, a differenza delle missioni Apollo degli anni ’70, si utilizzerà anche una tappa intermedia: la stazione Lunar Gateway, posizionata in orbita cislunare, da cui, volta per volta, partiranno le missioni di esplorazione e colonizzazione lunare.… [Leggi il restro]

Leggi tutto

KAI ed Elbit Systems insieme per UAS di nuova generazione

Korea Aerospace Industries Ltd. (KAI) e Elbit Systems Ltd. hanno firmato un Memorandum of Understanding (MOU) per espandere la cooperazione nel campo dei sistemi aerei senza pilota (UAS).

La cooperazione riguarderà potenziali programmi UAS per le forze di difesa coreane, nonché ulteriori clienti globali.

Le società collaboreranno per sviluppare le soluzioni UAS di prossima generazione per missioni di intelligence, sorveglianza, acquisizione di obiettivi e ricognizione (ISTAR), basate sull’esperienza tecnologica di entrambe le società nel campo senza pilota.… [Leggi il restro]

Leggi tutto

Missili AGM-179 JAGM per la Gran Bretagna

Il Dipartimento della Difesa degli Stati Uniti ha assegnato un nuovo contratto a Lockheed Martin per la produzione di un nuovo lotto di missili aria-superficie AGM-179 JAGM o Joint Air – Ground Missile.

Il valore del contratto si attesta sui 203 milioni di dollari e le consegne dei nuovi missili saranno completate entro il 2023.

Peraltro, l’U.S. DoD ha specificato che questo ordine riguarderà anche missili destinati ad essere venduto all’Estero tramite il canale FMS, in particolare alla Gran Bretagna.… [Leggi il restro]

Leggi tutto

Imponente e storica operazione di aviolancio USA-Giappone

Nel luminoso sole mattutino giapponese, più di 500 membri della Forza di Autodifesa Terrestre parlano, provano le procedure di salto e si allacciano i paracadute sulla schiena. 

Nel frattempo, gli aviatori della US Air Force preparano 12 C-130J Super Hercules.

Il 374th Airlift Wing ha supportato la JGSDF, 1^ Brigata Aerea, per il più grande lancio di personale in linea statica e aviolancio di carico tra gli Stati Uniti e il Giappone, per l’esercitazione Airborne 21, dal 9 all’11 marzo.[Leggi il restro]

Leggi tutto

Bombardieri B-1 Lancer tra Norvegia e Polonia

L’USAF ha rischierato su basi norvegesi e polacche propri bombardieri B-1B Lancer.

Questi velivoli appartenenti al 7th Bomb Wing basato sulla Dyess Air Force Base nel Texas hanno partecipato ad esercitazioni con forze aeree e terrestri dei Paesi Alleati.

È la prima volta che l’USAF schiera questi bombardieri in Europa su basi così avanzate.

In particolare, in Norvegia il Lancer ivi schierato ha cooperato con Joint Terminal Attack Controllers (JTAC) che hanno individuato ed illuminato bersagli a favore di F-16 norvegesi e JAS 39 Gripen svedesi, coordinando le ondate di attacco.… [Leggi il restro]

Leggi tutto

Munizione Iron Sting per tiri di precisione

La Direzione della Ricerca e Sviluppo della Difesa del Ministero della Difesa israeliano, insieme alle Forze di Terra dell’IDF e ad Elbit Systems ha reso nota l’esistenza di una munizione da mortaio a guida laser e GPS, la “Iron Sting”, per tiri di precisione.

Trattasi di una bomba per mortai pesanti calibro 120 mm.

La bomba da 120 mm è stata recentemente sottoposta a prove finali in un poligono sito nel sud di Israele.… [Leggi il restro]

Leggi tutto

Motore ucraino per il nuovo elicottero d’attacco turco

La mancata autorizzazione da parte di Washington all’esportazione dei motori per gli elicotteri T-129 Atak turchi al Pakistan ha portato Ankara a cercare strade alternative per i suoi prodotti.

In virtù di questo il nuovo “elicottero pesante di attacco” o Atak II sviluppato dalla TAI sarà motorizzato con due turbine di produzione ucraina.

La conferma arriva dal Direttore Generale della TAI, Temel Kotil, durante un incontro con il giornalista Fatih Altaylı del quotidiano Haberturk.… [Leggi il restro]

Leggi tutto
close

Non perderti news e approfondimenti più recenti nel campo della Difesa e non solo...

Visit Us
Follow Me
Tweet