A Thales Alenia Space un altro contratto per la realizzazione della seconda generazione di satelliti Galileo

hales Alenia Space, una joint venture tra Thales (67%) e Leonardo (33%), come prime contractor per il segmento di missione a terra di Galileo First Generation, è stata selezionata dall’Agenzia Spaziale Europea (ESA), per conto della Commissione Europea nel Programma di Navigazione Satellitare Horizon 2020 (HSNAV), per sviluppare la Piattaforma di Test Algoritmi Advanced Orbit Determination and Time Synchronization (ODTS) (A-OATP). … [Leggi il restro]

Leggi tutto

La riparazione ed allungamento dello SNA Perle della Marine Nationale

Lo scorso 13 aprile il Ministro delle Forze Armate francesi Florence Parly insieme al Capo di Stato Maggiore della Marine Nationale, l’Ammiraglio Pierre Vandier, si è recato presso il cantiere navale di Naval Group a Cherbourg per verificare lo stato dei lavori di ripristino a cui è attualmente sottoposto lo SNA (SSN) Perle.

Come è noto, lo SNA Perle il 12 giugno 2020 in bacino di carenaggio a Tolone è stato devastato da un violento incendio; fortunatamente il violento rogo ha intaccato solo la parte anteriore del battello e non la parte posteriore, molto più pericolosa perché contenente il reattore nucleare che costituisce il propulsore del sottomarino.… [Leggi il restro]

Leggi tutto

La DGA francese ordina il secondo prototipo del UAV SDAM

La Direzione Generale degli Armamenti (DGA) del Ministero delle Forze Armate francesi ha comunicato l’ordine di un secondo prototipo di UAV del sistema di droni aerei marini (SDAM) al consorzio formato dalle società Naval Group e Airbus Helicopters.

Lo SDAM, un drone tattico di bordo, è destinato alle navi della Marine Nationale dotate di ponte di volo.

Una volta operativo, questo “drone-elicottero” sarà un vero e proprio ricognitore per le navi della Marine Nationale.… [Leggi il restro]

Leggi tutto

Quarantaquattro nuovi carri pioneri per la Bundeswehr

La Commissione Bilancio del Bundestag ha approvato il programma relativo la fornitura all’Esercito di 44 nuovi carri pionieri che saranno con ogni probabilità i Kodiak Pionierpanzer 3 allestiti da Rheinmetall.

Il programma avrà un costo totale di 295 milioni di euro e la prima tranche di 25 milioni è stata autorizzata lo scorso 14 aprile.

I nuovi carri pionieri saranno basati sullo scafo del carro armato Leopard 2A4 e saranno dotati di lama apripista e braccio meccanico articolato.… [Leggi il restro]

Leggi tutto
close

Non perderti news e approfondimenti più recenti nel campo della Difesa e non solo...

Visit Us
Follow Me
Tweet