Saab invia negli Stati Uniti la prima sezione del T-7A Red Hawk

Saab ha spedito la sua prima sezione della parte posteriore del velivolo per il programma T-7A Red Hawk.

20210420-sv-3949575-1.jpg

Questa è una consegna chiave nel programma di sviluppo ingegneristico e manifatturiero (EMD) a Boieng, suo partner nel programma relativo gli aeromobili da addestramento avanzato T-7A Red Hawk destinati all’USAF.

La spedizione è avvenuta lo scorso 15 aprile 2021 dal sito Linköping di Saab in Svezia a Boeing a St.… [Leggi il restro]

Leggi tutto

Leonardo cresce nell’elettronica navale con l’acquisizione del 30% di GEM

Leonardo ha acquisito una quota di partecipazione, pari al 30%, del capitale sociale di GEM elettronica, società italiana specializzata nella produzione di radar 3D di piccole e medie dimensioni, sensori elettro-ottici e sistemi inerziali per il settore marittimo, avionico e terrestre. L’operazione contribuirà al rafforzamento competitivo nel business dell’elettronica navale, in particolare della sensoristica a corto e medio raggio, e consentirà a Leonardo di ampliare e diversificare la propria offerta, nonché di migliorare i processi di ingegneria, produzione e commercializzazione di prodotti di fascia diversa rispetto a quelli a portafoglio.… [Leggi il restro]

Leggi tutto

Supporto di Boeing ai KC-46A giapponesi

Boeing ha ricevuto un addendum di circa 80 milioni di dollari al contratto precedentemente assegnato per la fornitura di parti di rispetto, ricambi iniziali ed attrezzature di supporto destinate ai KC-46A giapponesi.

La fornitura avverrà tramite i canali di vendite militari straniere (FMS) e dovrebbe essere completata entro il 30 giugno 2024.

Il programma giapponese dei KC-46A

Il Giappone ha ordinato tra il il dicembre del 2017 e l’ottobre del 2020 quattro esemplari del Boeing KC-46A.… [Leggi il restro]

Leggi tutto

Supporto di Boeing agli Apache israeliani

Boeing ha annunciato un contratto per fornire all’Israeli Air Force (IAF) il supporto logistico integrato per gli elicotteri israeliani AH-64A e Apache modello D.

La vendita commerciale diretta, assegnata a dicembre 2020, è un contratto di follow-on di cinque anni che si basa sull’attuale supporto IAF Apache di Boeing.

Boeing fornirà supporto logistico, programmatico, ingegneristico e tecnico, pubblicazioni tecniche sui modelli A e D, riparazioni uniche del modello D, un rappresentante dell’assistenza sul campo nel paese e kit di materiali di revisione per vari sistemi di trasmissione, comprese trasmissioni e scatole del cambio.… [Leggi il restro]

Leggi tutto

CH-47ER per l’Esercito: “quando e se ci sarà la possibilità”

L’Esercito Italiano aveva espresso l’interesse per il CH-47ER (Extended Range), dotato di una sonda per il rifornimento in volo, per assicurare alle Forze Speciali un elicottero dalle prestazioni molto elevate.

La Difesa aveva dato il via al programma che vedeva la partecipazione di Boeing e Leonardo per la costruzione di quattro esemplari.

Il budget stanziato, circa 500 milioni di dollari, è stato però poi sospeso alla fine del 2018 interrompendo di fatto il programma.[Leggi il restro]

Leggi tutto

Xian H-6: il Badger con gli artigli del Drago

Evoluzione del bombardiere di punta della PLAAF

Nelle scorse settimane molta attenzione è stata posta sulla più grande incursione nello spazio aereo di Taiwan da parte di svaritati aerei militari cinesi. Tra questi, quello che ha più destato preoccupazione alla difese aerea di Formosa, è il “nuovo” H-6K, unico bombardiere strategico annoverato tra le fila della PLAAF, la Forza Aerea dell’Esercito Popolare di Liberazione, copia costruita su licenza del Tupolev Tu-16, nome in codice NATO “Badger”.… [Leggi il restro]

Leggi tutto

Altri Switchblade 300 per l’US Army

AeroVironment ha annunciato che l’US Army ha esercitato un’opzione sul suo contratto Lethal Miniature Aerial Missile Systems (LMAMS) per ulteriori Switchblade 300 sistemi missilistici tattici per l’esercito e per l’esportazione a favore di una nazione alleata. L’opzione di contratto di circa 45 milioni di dollari aumenta il valore totale del contratto ad oltre 122 milioni di dollari. La consegna avrà luogo su un periodo di due anni.… [Leggi il restro]

Leggi tutto

Nuovi IFV e MBT per rilanciare il ruolo dell’Esercito in Europa

Il Capo di Stato Maggiore dell’Esercito, Generale di Corpo d’Armata Pietro Serino, ha illustrato davanti alla Commissione Difesa del Senato alcuni punti chiave del nuovo programma di aggiornamento dell’EI.

Lo scopo non è solamente migliorare le capacità dell’Esercito Italiano bensì di rilanciare il suo ruolo in Europa a supporto delle iniziative della Difesa Europea.

In merito alla nuova famiglia di mezzi pesanti per la fanteria il Generale Serino ha affermato:

La famiglia di mezzi pesanti per la fanteria si presenta come un’opportunità di rilancio, da un lato operativo di acquisire una piattaforma moderna e avanzata che garantisca oltre ad evolute capacità di combattimento e proiezione del personale anche una completa integrazione nel sistema di comando e controllo, dall’altro lato di facilitare lo sviluppo del settore industriale nazionale

Qualche parola anche per il nuovo carro armato (MBT) che sostituirà in futuro il C1 Ariete dal 2030:

[…] questa progettualità (della nuova famiglia di mezzi pesanti per la fanteria,ndr) può diventare,anzi deve diventare, prodromica ad una collaborazione a livello europeo per lo sviluppo nuovo carro comune.”… [Leggi il restro]

Leggi tutto
close

Non perderti news e approfondimenti più recenti nel campo della Difesa e non solo...

Visit Us
Follow Me
Tweet