martedì, Giugno 15, 2021

7.000 ore di volo in Kuwait per il KC-767 dell’Aeronautica Militare

Con il volo del 13 Novembre 2020, il velivolo Boeing KC-767A dell’Aeronautica Militare, in dotazione al 14° Stormo di Pratica di Mare (Roma) ed attualmente inquadrato nel Task Group Breus della Task Force Air Kuwait, ha raggiunto l’importante traguardo delle 7000 ore di volo in teatro operativo, nell’ambito dell’operazione internazionale “Inherent Resolve” istituita per il contrasto al Daesh.

Il velivolo è stato schierato in Kuwait presso la base aerea di Abdullah al Mubarak a partire dal 14 ottobre 2014 per svolgere operazioni di rifornimento in volo (Air to Air Refuelling), incrementando così la quantità di carburante disponibile in volo agli altri assetti aerei e consentire la permanenza prolungata di assetti tattici nazionali e internazionali nelle zone di svolgimento delle operazioni militari.

Il rifornimento in volo rientra nelle capacità particolari di cui solo alcune forze aeree possono disporre e che risulta sempre più richiesta quale funzione abilitante all’espressione del potere aereo nelle sue forme più persistenti e pervasive.

La Task Force Air Kuwait si avvale, oltre che del Task Group Breus con il KC-767A, anche del Task Group Devil che impiega i Tornado del 6° Stormo di Ghedi, il Task Group Araba Fenice che utilizza il Predator del 32° Stormo di Amendola e il Task Group Albatros che svolge missioni con il C-27J della 46° Brigata Aerea di Pisa.

Il complesso coordinato di queste capacità ha il compito di effettuare operazioni di intelligence, sorveglianza, ricognizione aerea, rifornimento in volo ed è perfettamente integrato nel dispositivo militare della Coalizione Internazionale.

Testo e foto: Aeronautica Militare

Il Comunicato dell’Aeronautica Militare: qui

Altri articoli

Il Direttore Generale di AID, Nicola Latorre, incontra il Ministro degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale, Luigi Di Maio

La funzione svolta da Agenzia Industrie Difesa, anche in sintonia con le strategie geopolitiche del Paese, è stato uno dei temi al centro dell’incontro...

Due corvette Project 22800 o Karakurt alla Flotta Russa del Mar Nero

Il Ministero della Difesa di Mosca ha annunciato che entro la fine del 2021 dovrebbe essere consegnata alla Flotta del Mar Nero una nuova...

Il senso di Tehran per le milizie

Al di là delle forze missilistiche e delle possibilità di sviluppo di armamenti nucleari, uno delle risorse più funzionali alla proiezione di potenza della...

Condividi l'articolo

Ultime notizie

Esercitazione in Kuwait per i Typhoon italiani ed i JTAC statunitensi

Nell'ultima settimana dello scorso mese di maggio in Kuwait si è svolta un'importante esercitazione bilaterale...

Consegnati ufficialmente dalla Bielorussia alla Serbia i MiG-29

Nei giorni scorsi si è tenuta una cerimonia presso l'aeroporto militare "Colonnello-pilota Milenko Pavlović" a...