75 M1A2 SEPv3 e 53 versioni speciali all’Australia per 1,6 miliardi di dollari


L’Australia ha richiesto agli Stati Uniti un totale di 160 scafi di M1A1 Abrams e componenti per la produzione di 75 M1A2 SEPv3 Abrams, 29 M1150 Assault Breacher Vehicles, 18 M1074 Joint Assault Bridge, 6 M88A2 Hercules Combat Recovery Vehicle.

A completare il quadro la fornitura di 122 turbine a gas AGT1500, torrette a controllo remoto CROWS-LP, parti di ricambio, dati tecnici,manuali,etc.

Il valore complessivo di questo contratto “Heavy Armored Combat System” è stato stimato in 1,685 miliardi di dollari.

Il lavoro sarà svolto da General Dynamics Land System, Sterling Heights, BAE Systems, Leonardo DRS e Honeywell Aerospace.

L’Australian Army opera attualmente 59 M1A1 SA Abrams e 13 M88A2 Hercules Armoured Recovery Vehicles.

L’M1A2 SEPv3 fornirà nuove capacità all’Esercito così come i nuovi M88A2 supporteranno le operazioni della flotta carri mentre l’M1150 ABV e l’M88A2 Hercules CRV sono mezzi di nuova introduzione.

L’Esercito australiano è da tempo che cerca di raggiungere una quota di 90 MBT ma nel corso del tempo il programma è stato rallentato per dirigere i fondi verso programmi valutati maggiormente prioritari.

Il Dipartimento di Stato americano ha autorizzato la possibile vendita del materiale precedentemente indicato affermando che l’Australia “è un paese chiave nella politica estera nell’Oceano Pacifico”.

Immagine di copertina: Marines with Alpha Company, 1st Tank Battalion, 1st Marine Division, ride in a M1A1 Abrams Main Battle Tank to their objective during Exercise Gold Eagle 2013, here, Sept. 14. The exercise is an annual, reciprocal, company-level military exchange between the Australian Army and the Marine Corps. This exchange allows the enhancement of military-to-military relations and combat skills.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

close

Non perderti news e approfondimenti più recenti nel campo della Difesa e non solo...

Visit Us
Follow Me
Tweet