Boeing sviluppa un nuovo seeker per il sistema missilistico PAC-3 dell’US Army


Boeing ha ottenuto contratti nell’ultimo anno per un totale di 974 milioni di dollari per sviluppare un seeker di nuova generazione per il sistema missilistico Patriot Advanced Capability-3 (PAC-3) dell’US Army.

Inoltre, nell’ambito di tali contratti continuerà ed espanderà la produzione del attuale seeker del PAC 3.in qualità di subappaltatore di Lockheed Martin.

Il seeker fornisce dati di guida al sistema missilistico PAC-3, sviluppato per la protezione di uomini ed infrastrutture dalla minaccia portata da missili balistici tattici, missili da crociera e da velivoli ostili.

Il seeker di nuova generazione prenderà il posto del attuale sensore di ricerca che opera in banda ka attivo.

Boeing ha allestito, sino ad oggi, più di 4.000 seeker di missili PAC-3 dal 2000, allorquando il programma PAC-3 iniziò la produzione di serie.

Da parte sua, l’US Army quest’anno condurrà un’Analisi delle Alternative a supporto del programma Lower Tier – Future Interceptor (Futuro Intercettore di Livello Inferiore) avviando anche la fase di sviluppo di prototipi.

Foto US Army


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

close

Non perderti news e approfondimenti più recenti nel campo della Difesa e non solo...

Visit Us
Follow Me
Tweet