Entra in servizio l’HMAS Supply con la Royal Australian Navy


Ufficialmente è entrata in servizio la AOR (Auxiliary Oiler Replenishment) HMAS Supply, la prima di due unità rifornitrici di squadra, ordinate in Spagna al gruppo Navantia.

Immagine

Le due nuove unità della Royal Australian Navy, HMAS Supply e Stalwart, sono state derivate dalle AOR della classe Cantabria in servizio con l’Armada Española.

Le due nuove unità classe Supply sono destinate a trasportare carburante, carico secco, acqua, cibo, munizioni, attrezzature e parti di ricambio per fornire supporto operativo alle forze navali o di combattimento dispiegate che operano lontano dalle basi per lunghi periodi.

Immagine

Oltre il rifornimento, le AOR Supply possono essere impiegato nella contrasto dell’inquinamento ambientale in mare, fornire supporto logistico alle Forze Armate e sostenere le operazioni umanitarie e di soccorso in caso di catastrofi (HADR).

La HMAS Supply, è stata varat presso i cantieri navali Navantia di Ferrol, in Spagna, il 24 novembre 2018.

Il 2 ottobre 2020, NUSHIP Supply è arrivata alla Fleet Base West, in Australia Occidentale, per le attività di adattamento e test finali.

Immagine

La seconda unità, la HMAS Stalwart dovrebbe entrare in servizio entro la fine del 2021.

Le Supply dislocano 19.500 tonnellate, sono lunghe 174 metri circa, larghe 23 metri ed hanno un pescaggio di 8 metri.

Hanno un impianto propulsivo basato su due motori diesel MAN 18V 32/40 e quattro gruppi elettrogeni MAN 7L21/31che permettono di raggiungere una velocità massima di venti nodi e 6000 miglia nautiche di autonomia a 13 nodi.

Potrebbe essere un'immagine raffigurante natura

Come capacità di carico le Supply possono trasportare 1.450 metri cubi di carburante per jet JP5, 8.200 metri cubi di gasolio marino, 1.400 metri cubi di acqua dolce, 270 tonnellate di munizioni e 470 tonnellate di altri rifornimenti.

Sono dotate di ponte di volo ed hangar per un elicottero mentre i posti letto a bordo sono 122.

Fonte e foto Royal Australian Navy


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

close

Non perderti news e approfondimenti più recenti nel campo della Difesa e non solo...

Visit Us
Follow Me
Tweet