L’Expeditionary Survey Boat (ESB) Hydrograaf della Reale Marina dei Paesi Bassi


Lo scorso 26 febbraio si è tenuta la cerimonia di denominazione ed il trasferimento dell’Expeditionary Survey Boat (ESB) “Hydrograaf” alla Reale Marina dei Paesi Bassi presso i cantieri navali Damen Den Helder (DSDH).

Immagine

La progettazione e la costruzione di questa nuova unità è stata realizzata in stretta collaborazione tra la Defensie Materieel Organistatie del Ministero della Difesa dei Paesi Bassi e Damen.

Questa imbarcazione ha un peso inferiore alle 24 tonnellate che rappresentano la capacità massima di sollevamento degli impianti Davits installati sulle navi della Reale Marina dei Paesi Bassi come la HNLMS Johan de Witt.

Expeditionary Survey Boat Hydrograaf named at Damen Shipyards Den Helder (3)

Tra i requisiti, la ESB “Hydrograaf” deve raggiungere una velocità di almeno 20 nodi, con requisiti di rumore molto bassi e spazio limitato per le apparecchiature idrografiche imbarcate.

L’ESB fornirà informazioni aggiornate sulle condizioni del fondo del mare e sulla situazione al di sotto della linea di galleggiamento nei luoghi in cui tale intuizione è richiesta. Con queste informazioni, la Reale Marina dei Paesi Bassi supporta le operazioni marittime di spedizione e fornisce un quadro di informazioni per permettere di poter navigare in sicurezza. 

Expeditionary Survey Boat Hydrograaf named at Damen Shipyards Den Helder (1)

I compiti principali dell’ESB “Hydrograaf” sono la raccolta di informazioni ambientali per prendere decisioni sulle (im)possibilità di un’operazione anfibia, l’esecuzione di operazioni di rilievo idrografico a supporto delle operazioni di soccorso di emergenza nonché il supporto con compiti idrografici civili sulla piattaforma continentale nazionale (PCN).

Expeditionary Survey Boat Hydrograaf named at Damen Shipyards Den Helder (2)

L’ESB “Hydrograaf” lungo sedici metri può essere impiegata dalla HNLMS Johan de Witt e può eseguire autonomamente rilievi idrografici in condizioni tattiche ad una maggiore distanza dalla nave madre. È una piattaforma a tutti gli effetti paragonabile a una nave da rilevamento idrografica (HOV) e soddisfa i più alti standard di indagine.

Fonte Damen Shipyards Group

Foto Defensie Materieel Organistatie (DMO)


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

close

Non perderti news e approfondimenti più recenti nel campo della Difesa e non solo...

Visit Us
Follow Me
Tweet