Inizia a Nellis la Red Flag 21-2


I residenti dello Stato del Nevada potrebbero notare un aumento dell’attività degli aerei militari dall’8 al 19 marzo dato che a Nellis è iniziata la Red Flag 21-2, una delle più grandi esercitazioni di addestramento al combattimento dell’aeronautica americana.

Il 414th Combat Training Squadron (CTS) del 57th Wing programma le esercitazioni Red Flag per fornire ai comandanti, al personale di manutenzione, ai controllori di terra e agli operatori aerei, spaziali e informatici l’opportunità di sperimentare scenari di combattimento realistici in preparazione per la guerra futura.

La Red Flag cerca di aumentare l’interoperabilità delle forze statunitensi e alleate con l’obiettivo di creare agili “risolutori di problemi” con la capacità di correggere il processo decisionale sotto un’incredibile pressione.

“Red Flag Nellis 21-2 è una esercitazione avanzata con alleati chiave e partner. Lavorando insieme come team integrati, combatteranno come un unico team coerente, forgiando partnership e consolidando le relazioni di cui abbiamo bisogno per il futuro successo della missione “, ha affermato il Col. William Reese, comandante del 414th CTS.

Questa sessione di Red Flag ospiterà 2.500 partecipanti statunitensi e internazionali da una dozzina di stati, Singapore, Svezia e sette nazioni membri della NATO. 

20th Fighter Wing

A 55th Fighter Generation Squadron crew chief prepares to launch an F-16 Viper at Shaw Air Force Base, South Carolina, March 3, 2021. More than 500 individuals assigned to the 20th Fighter Wing deployed to Nellis Air Force Base, Nevada, for Red Flag 21-2, a complex joint and coalition exercise that occurs multiple times a year. (U.S. Air Force photo by Senior Airman Jacob Gutierrez)

Il 20th Fighter Wing della Shaw Air Force Base, nella Carolina del Sud, sarà il reparto che offrirà il maggior numero di aerei con quasi 100 velivoli, come F-35, F-16, EA-18G, B-1, KC-135, AWAC e HH-60.

Abbiamo il compito di garantire che le nostre unità statunitensi e della coalizione abbiano il supporto necessario per addestrarsi insieme in sicurezza negli difficili scenari di minaccia per cui è nota Red Flag“, ha affermato il colonnello Robert T. Raymond, comandante del 20th Operations Group e RF 21-2 Air Expeditionary Wing commander.

L’inclusione di membri della coalizione a tutti i livelli durante Red Flag serve a galvanizzare le forze di guerra e offre alla base aerea di Shaw e ad altri membri dell’aeronautica americana l’opportunità di integrarsi con i suoi alleati.

Nellis è dove pratichiamo le tattiche integrate avanzate necessarie per prevalere nel combattimento contro avversari pari. Ci alleniamo come combatteremo, come forze unite e di coalizione “, ha detto Raymond. “Questa esercitazione si concentrerà su tattiche anti-aeree avanzate, targeting dinamico aria-terra e analisi dei rischi in tempo reale per il recupero del personale. La nostra capacità di integrazione, pianificazione e debriefing a Red Flag sarà determinante per il nostro successo nel prossimo incontro “.

Red Flag

Per accelerare la comprensione delle forze statunitensi e della coalizione delle tattiche di avversari quasi pari, Red Flag sfiderà i partecipanti con minacce e guerre specifiche.

“Red Flag-Nellis 21-2 è studiata per soddisfare le intenzioni del capo di stato maggiore dell’aeronautica militare per i suoi ordini di azione ‘Accelerate Change or Lose‘”, ha detto Reese. “Nel nostro 46 anno di esecuzione e sfruttando tutte le nostre prospettive uniche e comuni contro le minacce condivise, Red Flag continua a sviluppare comandanti agili in grado di gestire qualsiasi cambiamento e raggiungere il successo della missione senza superare i livelli di rischio accettabili. Questo è il punto critico a livello tattico per una grande competizione di potenza.”

Immagine di copertina: An F-35A Lightning II fighter jet assigned to the 62nd Fighter Squadron, Luke Air Force Base, Arizona, lands for Red Flag 21-2 at Nellis AFB, Nevada, March 4, 2021. The unit has highly-experienced coalition instructor pilots who will be in a unique position to mentor U.S. and coalition participants. (U.S. Air Force photo by Senior Airman Dwane R. Young)

Comunicato Nellis AFB (USAF): qui


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

close

Non perderti news e approfondimenti più recenti nel campo della Difesa e non solo...

Visit Us
Follow Me
Tweet