Jaguar: il robot che sorveglia i confini di Israele al posto dei soldati


Un robot rivoluzionario sviluppato dall’IDF e dall’IAI sta cambiando il modo in cui Israele protegge i suoi confini 24 ore al giorno, 7 giorni alla settimana.

Un sistema robotico semi-autonomo sorveglia il confine tra Israele e Gaza per identificare e contrastare le attività terroristiche. 

Il robot, chiamato “Jaguar” per la sua manovrabilità, è uno dei primi robot militari al mondo in grado di sostituire i soldati da combattimento ai confini di Israele e rendere l’IDF un esercito più efficiente e tecnologicamente avanzato. 

“Jaguar” è dotato di una mitragliatrice MAG da 7,62 mm in grado di fare fuoco sia a veicolo fermo che in movimento.  Il robot utilizza telecamere ad alta risoluzione, trasmettitori, potenti fari e un sistema di altoparlanti

Inoltre, ha la capacità di autodistruggersi se cade nelle mani del nemico.

L’aspetto più singolare della “Jaguar” è il suo sistema semi-autonomo: il robot possiede la capacità di guidare autonomamente verso una determinata destinazione, sa come individuare e aggirare ostacoli e dossi utilizzando sensori e un sistema di guida avanzato, il tutto mentre osservatori e comandanti dell’IDF hanno il pieno controllo operativo. 

Zvi Yarom, Direttore Generale della Divisione Sistemi Terrestri dell’IAI, ha dichiarato: “L’IAI è orgogliosa di fornire all’IDF alcune delle tecnologie più avanzate al mondo. La Land Systems Division dell’IAI fornisce una gamma di prodotti multidominio per collaborare con le forze di terra, in modo che i comandanti abbiano le informazioni necessarie per prendere decisioni ”.

“Abbiamo guidato uno sviluppo tecnologico rivoluzionario – un robot indipendente che riduce l’attrito del soldato combattente con il nemico e previene i rischi per la vita umana”, ha osservato il tenente colonnello Nathan Kuperstein, capo dell’autonomia e della robotica della divisione tecnologia terrestre dell’IDF. “Sa anche ricaricarsi da solo, quasi come un iRobot”. Ha concluso: “non c’è orgoglio più grande che difendere il proprio Paese”.

Comunicato stampa IDF: qui


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

close

Non perderti news e approfondimenti più recenti nel campo della Difesa e non solo...

Visit Us
Follow Me
Tweet