La Corea del Sud sviluppa un radar a lungo raggio per la difesa aerea


 La Corea del Sud svilupperà un radar a lungo raggio per la difesa aerea per potenziare le capacità operative della propria difesa aerea.

This image, provided by the arms procurement agency on Monday, shows an artist's rendition of a long-range radar system to be developed by LIG Nex1 Co. (Arms Procurement Agency)

Secondo la Defence Acquisition Program Administration o DAPA Il nuovo modello di radar di produzione nazionale andrà a sostituire gli apparati radiolocalizzatori più risalenti, acquistati a suo tempo all’Estero.

In tal senso, la DAPA ha provveduto a sottoscrivere un accordo del valore di 46 miliardi di won, pari a 41 milioni di dollari statunitensi, con LIG Nex1 Co., per il progetto di sviluppo quadriennale e con implementazione del sistema a partire dal 2027.

La DAPA richiede che il nuovo radar nazionale sia in grado di monitorare e identificare gli aerei all’interno della Korea Air Defense Identification Zone (KADIZ) e, contemporaneamente, di inviare informazioni al Master Control and Reporting Center dell’Aeronautica per la condotta delle operazioni di difesa.

Peraltro, è da notare che, a suo tempo, la LIG Nex1 aveva proposto un proprio programma per un radar a lunga portata ma  nel 2017  il progetto non era andato a buon fine perché il sistema non rispondeva ai requisiti posti dall’Aeronautica Sud Coreana.

Conscio di questo problema e della necessità di procedere in tempi rapidi alla sostituzione dei vecchi radar, nel 2019 il Governo Sud Coreano ha deciso di affiancare LIG Nex1 Co. nell’impresa, sia per potenziare la Difesa nazionale sia per sostenere la propria industria militare.

Pertanto, al fine di superare la fase critica del programma di sviluppo, il Governo di Seul ha deciso di coprire il sessantacinque percento dei costi da sostenere.

Fonte ed immagine Defence Acquisition Program Administration


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

close

Non perderti news e approfondimenti più recenti nel campo della Difesa e non solo...

Visit Us
Follow Me
Tweet