La USS Bonhomme Richard è stata radiata ufficialmente


La USS Bonhomme Richard, gravemente danneggiata dal fuoco durante operazioni di manutenzione nel 2020, è stata ufficialmente radiata con una cerimonia tenuta presso la base navale di San Diego lo scorso mercoledì.

La storia della nave include, tra l’altro, schieramenti a Timor Est nel 2000 per operazioni di mantenimento della pace e umanitarie, nonché per lo sbarco dei Marines e le loro attrezzature in Kuwait in occasione dell’Operazione Iraqi Freedom.

La Bonhomme Richard, nave d’assalto anfibio classe Wasp, è stata commissionata nel 1998; la Marina prevedeva per questa nave una vita operativa di 40 anni, ma, come è noto, è stata gravemente danneggiata in un incendio del luglio 2020 che ne ha divorato le strutture interne per quasi cinque giorni.

Per domare il rogo furono impegnati centinaia di vigili del fuoco e marinai della nave e di altre unità dell’US Navy inviate in loco. Diverse decine di persone rimasero intossicate e furono ricoverate negli ospedali di zona per intossicazione. Per domare il devastante incendio furono impiegati anche unità navali di soccorso e di elicotteri,

A l termine degli accertamenti per conoscere la gravità dei danni e le possibilità di recupero della nave, la Marina ha dichiarato che la Bonhomme Richard non poteva essere riparata ad un prezzo accettabile e, pertanto, sarebbe stata radiata.

Conseguentemente, ad esito di questa decisione sono iniziate le operazioni di demolizione con la rimozione dell’isola e di quei sistemi ancora recuperabili. Tutto il resto sarà demolito ed il relativo materiale ferroso recuperato per ulteriori costruzioni.

La USS Bonhomme Richard sarà rimorchiata presso la International Shipbreaking Limited, la struttura di LLC a Brownsville, in Texas, per lo smantellamento che costerà circa trenta milioni di dollari e durerà circa un anno.

La Marina ha desistito dal procedere al ripristino della nave entrata in servizio nel 1998 poiché i costi stimati sarebbero ammontati tra i 2,5 ed i 3,2 miliardi di dollari con tempi previsti dai cinque ai sette anni.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

close

Non perderti news e approfondimenti più recenti nel campo della Difesa e non solo...

Visit Us
Follow Me
Tweet