Leonardo a bordo dei nuovi sottomarini U212 NFS della Marina Militare


Leonardo ha firmato un contratto con Fincantieri del valore di circa 150 milioni di euro per la fornitura di equipaggiamenti per i primi due sottomarini U212 Near Future Submarines (NFS), che entreranno a far parte della flotta della Marina Militare Italiana a partire dal 2027. Si tratta di dotazioni strategiche per la sorveglianza e la protezione degli spazi subacquei italiani e internazionali.

Il contratto prevede la progettazione e realizzazione di un Combat Management System di nuova generazione, che deriva dagli sviluppi in corso su “Legge Navale” – il piano di ammodernamento della Marina Militare Italiana – , nell’ambito del più ampio programma siglato tra Fincantieri e la Forza Armata per lo sviluppo, l’acquisizione e il sostegno tecnico-logistico di due sottomarini U212NFS più due in opzione, derivanti dalla classe Todaro.

Leonardo fornirà, inoltre, un laboratorio di simulazione e training che verrà installato presso il Centro Addestramento Sommergibili della Marina Militare Italiana a Taranto, nonchè supporto logistico iniziale, incluso l’addestramento del personale e un primo set di parti di rispetto.
I nuovi sottomarini NFS sono una versione aggiornata e tecnologicamente più avanzata del progetto U212A avviato nel 1996 per la costruzione di 4 unità subacquee per l’Italia, entrati in linea a partire dal 2006.

Qui il comunicato stampa integrale di Leonardo Company https://www.leonardocompany.com/documents/20142/13346547/ComLDO_NFS_26_02_2021_ITA.pdf?t=1614336119035

Immagine Marina Militare


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

close

Non perderti news e approfondimenti più recenti nel campo della Difesa e non solo...

Visit Us
Follow Me
Tweet