Mosca immette in orbita un nuovo satellite militare


Martedì 2 febbraio 2021, alle 23:45 ora di Mosca dall’area di lancio n. 4 del sito di test n. 43 del Ministero della Difesa Russo (Cosmodromo di Plesetsk), il Comando delle Forze Spaziali delle Forze Aeree e Spaziali ha condotto con successo il lancio del vettore Sojuz-2.1b (prodotto dal Progress Rocket and Space Center) con il Ministero della Difesa Russo.

Tutte le operazioni di pre-lancio e lancio del vettore spaziale Sojuz-2.1B si sono svolte normalmente. I mezzi del complesso di controllo automatico dei veicoli spaziali a terra del gruppo orbitale russo hanno controllato il lancio e il volo della RKN.

Questo è il primo lancio del veicolo di lancio Sojuz-2, condotto nel 2021 dal Cosmodromo di Pleseck. Il precedente lancio della Sojuz-2 dal “Cosmodromo settentrionale” nella regione di Arkhangelsk è stato eseguito con successo il 3 dicembre 2020.

Il lancio del vettore Sojuz-2.1B con a bordo il satellite “Cosmos-2549” hanno avuto luogo in modalità normale. Una connessione di telemetria stabile è stata stabilita e mantenuta con il satellite. I sistemi di bordo della sonda funzionano normalmente.

Fonte e foto Roscosmos


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

close

Non perderti news e approfondimenti più recenti nel campo della Difesa e non solo...

Visit Us
Follow Me
Tweet