Una nuova versione d’attacco del KAI KUH-1 Surion


La DAPA, Defense Acquisition Program Administration, ha ottenuto il via libera per lo sviluppo di un elicottero d’attacco/appoggio ad operazioni anfibie della Marina.

Sarà così sviluppata l’ennesima versione del KAI Surion, con un programma di nove anni ed una spesa prevista di poco più di 1,4 miliardi di dollari.

Come è noto, KAI ha sviluppato il Surion un elicottero di taglia media con l’assistenza tecnica prestata da Airbus Helicopter.

Il KAI KUH-1 Surion è un elicottero bimotore impiegato per compiti multiruolo o per il trasporto della squadra di otto/nove fucilieri assaltatori.

Il Surion è’ stato sviluppato per prendere il posto dei vecchi UH-1H e MD500 in servizio con l’Esercito Sud Coreano rispettivamente in compiti di trasporto ed osservazione/collegamento. Altre versioni in via di sviluppo prevedono un allestimento CSAR per le esigenze dell’Aeronautica ed una versione navale per impieghi antisom/antinave da parte della Marina.

L’Esercito di Seul ha ordinato ben 245 esemplari mentre il Corpo dei Marines ha ordinato altri 40 denominati Marineon che sono stati costruiti in versione “marinizzata” per consentirne l’impiego da bordo della navi della Marina in occasione delle operazioni anfibie. Uno di questi è andato perduto a seguito di un incidente disastroso, causando il decesso degli occupanti.

La nuova versione del Marineon sarà sviluppata per compiti di attacco/appoggio; sarà dotata prevedibilmente di mitragliera calibro 12,7 mm o 20 mm, semi ali per il trasporto di pod lanciarazzi da 70 mm, missili aria-superficie ed anche missili aria-aria per la protezione ravvicinata.

Peraltro, bisogna notare che KAI, in contemporanea, ha in essere lo sviluppo del LAH o Light Armed Helicopter, basato sul H-155 civile, sempre frutto della cooperazione con Airbus Helicopter.

Nelle intenzioni questo nuovo elicottero da combattimento leggero dovrebbe prendere il posto degli AH-1S Cobra ancora in servizio e degli MD500 impiegati in ruolo caccia carri con i sistemi missilistici ATGM TOW, affiancando gli AH-64 Apache.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

close

Non perderti news e approfondimenti più recenti nel campo della Difesa e non solo...

Visit Us
Follow Me
Tweet