Nuovo pod contromisure RFCM per il P-8 Poseidon


L’Air Test and Evaluation Squadron (VX) 20 ha completato con successo una prova di aeronavigabilità con il prototipo di un pod Radio Frequency Countermeasure (RFCM) su un Boeing P-8 Poseidon.

Questo sistema permette al pattugliatore statunitense di difendersi contro i missili a guida radar.

Il pod dovrà ora sottoporsi ai test di integrazione presso la Naval Air Weapons Station di China Lake prima di entrare nella fase di dispiegamento.

L’RFCM è composto da un jammer, un amplificatore ad alta potenza ed un decoy trainato in fibra ottica AN/ALE-55 Fiber-Optic Towed Decoy (FOTD).

Per la costruzione del pod sono stati impiegati componenti e soluzioni adottate nel missile AGM-84 Harpoon.

L’8 gennaio 2021 BAE System ha ricevuto un contratto da 4 milioni di dollari per la fornitura dell’RFCM.

Immagini: A member of Air Test and Evaluation Squadron (VX) 20 puts a pod-mounted radio frequency countermeasure system on a P-8A Poseidon, March 12. The pod successfully completed an air worthiness test at the Naval Air Warfare Center Aircraft Division (NAWCAD) Atlantic Test Ranges. (U.S. Navy photo)


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

close

Non perderti news e approfondimenti più recenti nel campo della Difesa e non solo...

Visit Us
Follow Me
Tweet