Inizia la distribuzione della pistola Beretta APX all’Esercito Italiano


Il canale social network Facebook dell’Esercito Italiano ha pubblicato la notizia dell’avvenuto inizio della distribuzione della nuova pistola Beretta APX ai reparti.

Nessuna descrizione della foto disponibile.

Come è noto nell’ambito del Sistema individuale di combattimento (Sic) , l’APX semiautomatica calibro 9×19 mm, insieme ai fucili d’assalto ARX-160 calibro 5,56×45 mm e ARX-200 calibro 7,62×51 mm per incarichi “marksman” nonché con il lanciagranate GLX-160 calibro 40×46 mm, completa con la pistola mitragliatrice PMX calibro 9×19 mm la dotazione del “Soldato Futuro” evoluto nel tempo in “Soldato Sicuro”.

La Beretta APX Full Size Standard andrà a sostituire la Beretta mod. 92 FS, sempre calibro 9×19 mm, entrata in servizio nei primi anni ’90 del secolo passato al posto della Beretta mod. 34 calibro 9 corto, distribuita a partire dal lontano 1936.

Caratteristiche

Impiega caricatori bifilari per 17 colpi, ha un peso attorno i 760 grammi ed lunghezza totale di 192 mm con la canna di 108 mm.

La nuova pistola polimerica adotta un sistema di chiusura stabile geometrica tipo Browning modificato e l’azione a percussore lanciato. 

Validazione ed iniziale distribuzione

La validazione operativa della APX è stata svolta dalla Scuola di Fanteria di Cesano per verificare l’idoneità alle esigenze di impiego di Forza Armata

L’iniziale distribuzione delle nuove pistole sarà eseguita a favore dei Close Protection Team (CPT) delle varie unità Reggimentali, formati da personale altamente addestrato, in grado di fornire sicurezza alle figure di spicco presenti nei vari scenari operativi.

Fonte Esercito Italiano

Foto Beretta


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

close

Non perderti news e approfondimenti più recenti nel campo della Difesa e non solo...

Visit Us
Follow Me
Tweet