martedì, Giugno 15, 2021

L’India vuole acquistare 1.770 nuovi carri armati

Lo scorso 1° giugno l’Esercito Indiano ha emesso la RFI o Richiesta di Informazioni relativa il possibile acquisto di ben 1.770 nuovi carri armati nel ambito del programma Future Ready Combat Vehicle.

T-72 Ajeya1.jpg

Con questa RFI, l’Esercito di Nuova Delhi intende riprendere il programma lanciato nel 2015 ma mai pervenuto a destinazione per la sostituzione dei vecchi T-72 di origine sovietica.

Come noto, l’India nel corso del tempo ha acquistato e prodotto su licenza ben 2400 T-72 “Ajeya”, un migliaio dei quali è stato portato al livello Ajeya 2 migliorato. Insieme ai T-90 “Bhishma”, gli Ajeya costituiscono il nerbo delle forze corazzate indiane completate dl carro di produzione nazionale Arjun.

L’Esercito Indiano richiede un equipaggio di tre uomini, non indica il tonnellaggio ma non dovrebbe superare le cinquanta tonnellate a causa della rete stradale e dei ponti che in buona parte del Paese che non sopportano pesi superiori.

Il nuovo carro dovrà essere altamente mobile su ogni tipo di terreno e dovrà operare in qualsiasi condizioni climatiche (nel sub continente indiano si registrano temperature estreme sia di freddo, sia di caldo al nord ed al sud del Paese). Nei desiderata indiana rientra anche la capacità di trasporto per via aerea (l’Aeronautica indiana ha in servizio 11 Boeing C-17 Globemaster III in grado di trasportare un carro armato M1 Abrams).

Il nuovo carro armato dovrà essere armato con un cannone di grosso calibro (presumibilmente nel range 120-130 mm) asservito a sistema di caricamento automatico.

E’ richiesto largo impiego di componenti elettriche, persino di intelligenza artificiale per aiutare l’equipaggio nella condotta del mezzo, sistemi di contromisure per la protezione nonché un avanzato sistema di comunicazione protette.

Oltre, la protezione antimine/anti IED (ordigni esplosivi improvvisati) ed il ricorso a corazze reattive è previsto il ricorso a sistemi di protezione attiva APS per aumentare la sopravvivenza del nuovo carro sui moderni campi di battaglia.


Altri articoli

La Corte Suprema dell’India annulla i procedimenti penali contro i Fucilieri di Marina italiani nel caso Enrica Lexie

Accogliendo il risarcimento di 100 milioni di rupie, circa 1,1 milioni di euro, destinato ai parenti  delle vittime. depositati dalla Repubblica italiana, la Corte...

Leonardo a Formidable Shield 2021

La conferma delle avanzate capacità di rilevamento, tracciamento, comunicazione, comando e controllo della sensoristica di Leonardo è avvenuta nel corso dell’ASD/FS21 (At Sea Demonstration/Formidable...

Pakistan cliente del CAMM-ER navale di MBDA?

Ad inizio maggio MBDA aveva annunciato l'aggiudicazione di un contratto per "il nuovo sistema di difesa aerea basato sul CAMM-ER" ad un non specificato...

Condividi l'articolo

Ultime notizie

Prossimo il lancio del satellite GPS III “Neil Armstrong”

Il prossimo 17 giugno , la United States Space Force (USSF) lancerà il quinto satellite...

Concluse le operazioni di riposizionamento delle ancore monumentali della porta principale dell’Arsenale Militare Marittima di La Spezia

Nella mattinata di sabato 12 giugno si sono concluse le operazioni di riposizionamento delle due...

L’IVECO Guarani termina la prima fase di prove in Argentina [Foto]

Il 25 maggio, l'Esercito Brasiliano (EB) ha consegnato , in prestito, un veicolo blindato trasporto personale –...