L’Ungheria acquista altri quaranta veicoli 4×4 MRAP Gidrán

L’esercito ungherese ha firmato un contratto per altri 40 veicoli blindati da trasporto a quattro ruote motrici Gidrán, dopo i primo 10 già acquistati.

L'immagine può contenere: spazio all'aperto

Questo contratto rientra in un programma per l’acquisizione di oltre 300 veicoli blindati, la cui prossima fase vedrà la produzione dei mezzi in Ungheria con contestuale fase di ricerca e sviluppo.

Trattasi di un mezzo di stretta derivazione del modello turco Ejder Yalcin MRAP 4×4,  sviluppato con il coinvolgimento della tedesca Rheinmetall.…

Leggi tutto

L’Ungheria riceve 16 elicotteri Airbus H145M

L’Aeronautica ungherese ha ricevuto un totale di 16 dei 20 elicotteri Airbus H145M ordinati grazie all’arrivo di quattro esemplari avvenuto martedì 15 dicembre.

Gli elicotteri sostituiranno il mix “sovietico” attualmente in uso e la prossima consegna di due esemplari avverrà nel marzo 2021.

Il Comandante dell’Aeroporto di Szolnok ha affermato che “passare da elicotteri di costruzione sovietica di 60 anni fa all’Airbus H145M è un grande passo avanti”.

Leggi tutto

Prima pietra dello stabilimento ungherese che produrrà 172 dei 218 Lynx ordinati

Il 17 dicembre a Zalaegerszeg, nella parte occidentale dell’Ungheria, è stata posta la prima pietra dello stabilimento da 169 milioni di euro che produrrà una grossa aliquota dei 218 Lynx ordinati dal Ministero della Difesa ungherese.

La cerimonia, avvenuta alla presenza del Ministro dell’Innovazione László Palkovics, inaugura i lavori che si completeranno nel 2023.

Oltre alla parte “produttiva” verrà costruito uno dei più grandi e complessi circuiti sterrati d’Europa dove sarà possibile testare i mezzi.…

Leggi tutto

Radar israeliani per la difesa aerea ungherese

Lo scorso venerdì 11 dicembre, il Ministero della Difesa dell’Ungheria ha sottoscritto con Rheinmetall Canada il contratto di acquista di un sistema di difesa aerea basato sul radar 3D E/LM-2084 MMR (Multi-Mission Radar) prodotto in collaborazione con l’israeliana IAI Elta.

Capacità multi modali

Trattasi di un sistema multi modale, un moltiplicatore di forza che presenta e combina le capacità tecniche più avanzate per fornire un sistema ad alte prestazioni con eccellente affidabilità e disponibilità.…

Leggi tutto

L’Ungheria acquista il sistema di difesa NASAMS

Le Forze Armate Ungheresi procederanno ad acquistare i sistemi missilistici superficie-aria NASAMS dalla società norvegese Kongsberg e dalla società statunitense Raytheon. Questo è quanto affermato giovedì dall’ufficio del commissario per lo sviluppo della difesa. Il valore della commessa ungherese è stimata di un miliardo di dollari.

Il NASAMS 2 è in grado di impiegare missili a corto AIM-9X Block II Sidewinder ed a medio raggio AIM-120C7/8.…

Leggi tutto

L’Ungheria acquista due KC-390 Millenium

L’Ungheria ed Embraer hanno firmato un contratto per l’acquisto di due velivoli da trasporto multi missione di nuova generazione Embraer C-390 Millennium, nella configurazione di rifornimento aria-aria (AAR), designati KC-390.

Inoltre, il contratto prevede la formazione di piloti e tecnici nonché altri servizi e supporto come parte del processo di rafforzamento delle capacità delle Forze Armate Ungheresi, in particolare i ruoli di trasporto aereo tattico, AAR e di evacuazione medica, nonché altre missioni di interesse pubblico.…

Leggi tutto

Budapest acquista 218 IFV Lynx KF41

Le forze armate ungheresi riceveranno veicoli da combattimento della fanteria Rheinmetall Lynx KF41. Questo è quanto ha detto in un comunicato stampa Gáspár Maróth, il segretario del commissario governativo responsabile per lo sviluppo della difesa che coordina la preparazione degli appalti. L’Esercito acquisterà 218 veicoli da combattimento Lynx KF41, di cui 172 saranno prodotti in Ungheria.

Il contratto per l’acquisto dei veicoli da combattimento Rheinmetall Lynx KF41 è stato siglato mercoledì da Ferenc Korom, comandante delle forze armate ungheresi, e da Armin Papperger, presidente del consiglio di amministrazione della società dell’industria militare tedesca presso il ministero della Difesa.…

Leggi tutto

IFV Lynx KF41 all’Ungheria


L’Ungheria avrebbe selezionato il nuovo IFV (Infantry Fighting Vehicle) Lynx KF41 prodotto da Rheinmetall. Lo ha riferito l’agenzia di stampa ungherese MTI.

Rheinmetall avrebbe siglato un contratto per costituire una joint venture che produrrà un numero non divulgato di Lynx KF41 IFV in Ungheria, con il primo veicolo da combattimento della fanteria consegnato presumibilmente a partire dal 2022.

Secondo quanto riferito da MTI, il contratto avrebbe un valore superiore i 2 miliardi di euro che sarebbe il più importante tra i programmi di ammodernamento intrapresi negli ultimi anni dall’Ungheria.…

Leggi tutto

Berlino guarda all’Europa Orientale

La Germania, approfittando del semestre di presidenza del Consiglio UE con la Cancelliera Merkel, intensifica i rapporti con l’Ungheria e la Bulgaria.

Ungheria sempre più legata alla Germania

Sono attesi a Sofia per il 24 luglio prossimi i primi carri armati Leopard 2A7+ ordinati insieme ai semoventi di artiglieria pesante PZH 2000.

Infatti alla fine del 2018, Budapest ha ordinato 44 Leopard 2A7+ a Rheinmetall e 24 semoventi d’artiglieria PZH 2000 alla Krauss Maffei- Wegmann.…

Leggi tutto

L’Ungheria acquista missili AMRAAM-ER

La DASCA, Defense Security Cooperation Agency, ha notificato che il Dipartimento di Stato ha approvato la possibile vendita all’Ungheria di missili Raytheon AIM-120C-7/C-8 AMRAAM-ER.

L’AMRAAM-ER utilizza la testata e il sistema di guida dell’AIM-120C-7 AMRAAM integrati con la sezione posteriore ed il motore del RIM-162 (ESSM).

Il pacchetto del valore di 230 milioni di dollari comprende sessanta AIM-120C-7/C-8 AMRAAM-ER, sistemi addestrativi, parti di ricambio e documentazione tecnica.…

Leggi tutto
close

Non perderti news e approfondimenti più recenti nel campo della Difesa e non solo...

Visit Us
Follow Me
Tweet