Thales Alenia Space per la produzione di 298 satelliti Lightspeed


Thales Alenia Space ha firmato un accordo con l’operatore satellitare Telesat per essere capocommessa per la costruzione della costellazione Lightspeed composta inizialmente da una flotta di 298 satelliti.

I quasi 300 satelliti assicureranno la più efficiente rete commerciale del mondo per connessioni mobile (marittime oppure in volo), backhauling delle reti 4G e 5G, le reti governative e le comunicazioni aziendali.

I satelliti, dal peso di circa 700-750 kg, assicureranno una rete in grado di assicurare più terabit al secondo nel mondo per servizi caratterizzati da alta sicurezza, bassa latenza ed elevate prestazioni.

Dopo l’intenso lavoro fatto nel design del progetto la scelta di Thales Alenia Space rappresenta un importante passo avanti verso la finalizzazione della parte economica.

Telsat, si legge nel comunicato stampa, non si baserà su Thales Alenia Space solamente per i segmenti spaziali e di missione ma anche per le prestazioni di rete end-to-end e le relative specifiche di sistema.

Lightspeed si basa su un’architettura innovativa e tecnologie di prossima generazione, fornendo un livello molto elevato di flessibilità nella distribuzione delle risorse. 

La costellazione è costruita su una combinazione unica di avanzate apparecchiature satellitari: sofisticate antenne attive che possono rimettere a fuoco dinamicamente i raggi mille volte al secondo, processori potenti e flessibili in grado di indirizzare una gamma di larghezza di banda, collegamenti laser ottici tra i satelliti per creare un vera copertura mesh globale intorno al mondo – e un mix di software di bordo e di terra che garantisce l’uso ottimale delle risorse di sistema. 

La flessibilità di questo sistema è la chiave per una vera competitività in quanto ottimizza la distribuzione delle risorse in relazione alla localizzazione delle richieste, che possono variare in modo significativo nel tempo e tra nodi come aeroporti e aree a bassa densità come comunità remote. 

Le interconnessioni del collegamento laser ottico tra i satelliti della costellazione forniranno una copertura globale a maglie in tutto il mondo, anche sopra gli oceani e i poli, con un alto livello di sicurezza per i servizi end-to-end. 

Lightspeed ottimizzerà il segmento di terra con un numero inferiore di siti gateway, maggiore libertà sulle posizioni dei gateway e la capacità di implementare gateway in linea con il caricamento del sistema.

I primi satelliti dovrebbero essere pronti per il lancio entro due anni.

Immagini: Thales Alenia Space


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

close

Non perderti news e approfondimenti più recenti nel campo della Difesa e non solo...

Visit Us
Follow Me
Tweet