Varata la fregata “Himgiri” seconda unità della classe Nilgiri


I cantieri navali indiani GRSE hanno varato la seconda unità della classe Nilgiri, la INS Himgiri, costruita con l’assistenza tecnica di Fincantieri.

La cerimonia, alla presenza delle più alte autorità, si è tenuta due mesi prima del previsto e la nave entrerà in servizio intorno all’agosto del 2023.

Secondo i comunicati indiani si tratta della “fregate missilistiche più avanzate” costruite con sistemi allo stato dell’arte.

Classe Nilgiri

Il progetto 17A o classe Nilgiri deriva dalle fregate classe Shivalik (Progetto 17) ed hanno un dislocamento di 6,670 tonnellate.

L’armamento è composto da 32 missili superficie-aria Barak 8, 8 missili supersonici da crociera BrahMos, 2 CIWS AK-630M, 2 RBU-6000 per il lancio di razzi antisommergibili, un lanciatore triplo per siluri ed infine un cannone BAE Mk 45.

Il radar è l’EL/M-2248 MF-STAR AESA in banda S dell’israeliana IAI mentre il sistema di guerra elettronica è l’Ajanta della BEL (Bharat Electronics Limited) che fornisce anche il sonar nel bulbo di prua.

Presente il lanciatore di inganni Kavach per la protezione contro missili a guida radar.

Il costo di ogni unità navale è stimato in circa 561 milioni di dollari per una spesa complessiva superiore ai 7 miliardi di dollari.

Fincantieri ha siglato nel 2015 un accordo di collaborazione con i cantieri Mazagon e GRSE con la fornitura di servizi di progettazione e supporto tecnico per le fregate 17A


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

close

Non perderti news e approfondimenti più recenti nel campo della Difesa e non solo...

Visit Us
Follow Me
Tweet