Via libera al contratto per i camion DAF in Belgio


Il Ministero della Difesa del Belgio ha assegnato a DAF Trucks N.V, il contratto di fornitura 636 autocarri leggeri e 243 autocarri pesanti.

La procedura di aggiudicazione era stata bloccata da un ricorso presentato da uno dei concorrenti alla gara che aveva chiesto la sospensione al Consiglio di Stato di Bruxelles, il massimo organo giurisdizionale amministrativo belga, ma questo è stato dichiarato inammissibile.

Pertanto, la commessa è stata sbloccata ed il contratto assegnato con le consegne alle unità previste a partire dal 2022.

I nuovi camion prenderanno il posto degli attuali automezzi in linea da più di trent’anni.

Il quaranta per cento di ogni versione sarà dotata di cabina blindata mentre la restante parte di veicoli riceverà la predisposizione per ricevere la protezione.

I camion sono propulsi dai motori PACCAR MX-11 (4×4) e MX-13 (8×8) da 10,8 e 12,9 litri con potenze da 300 kW / 410 CV a 340 kW / 460 CV.

DAF ha scelto HIAB come fornitore per tutti i sistemi di sollevamento scarrabili e gru per la movimentazione del carico e VS-Mont per la fornitura di cassoni ribaltabili.

Le carrozzerie saranno prodotte da Porgest. In totale, 352 veicoli militari CF arriveranno con una cabina balistica all’avanguardia, fornita da TATRA Defense Systems.

Fonte es immagini DAF Trucks


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

close

Non perderti news e approfondimenti più recenti nel campo della Difesa e non solo...

Visit Us
Follow Me
Tweet